Volterra – L’enigma della porta dalle teste tagliate

Volterra Porta teste tagliate 2

Tra le molte e singolari cose meritevoli di una vostra visita a Volterra fra cui la celeberrima Ombra della Sera del Museo Guarnacci, il Porcellino della Torre del Podestà, le finestrelle per bambini del Palazzo dello Sbarba, per non parlare poi delle famosissime balze, fa spicco la Porta all’Arco, costruita per mano degli etruschi con blocchi di calcare nel II secolo A.C. e che presenta sull’arco esterno tre protomi, ovvero tre grandi teste umane scolpite in pietra ed ormai consunte dal tempo. Gli studiosi di cose etrusche, da tempo discutono sul loro misterioso significato. Le ipotesi avanzate sono molte: per alcuni si tratti dei ritratti di tre illustri cittadini, per altri si tratta di teste di nemici decapitate e messe in mostra quale deterrente per eventuali altri assalitori; per altri ancora invece sono teste di protettori divini e raffigurano la triade etrusca di: Tinia (Giove), Uni (Giunione) e Menrva (Minerva), oppure sono Giove stesso e i Dioscuri.

Nel corso dell’ultima guerra mondiale e per la precisione nel 1944 i tedeschi volevano  minare questa porta per sbarrare la strada all’avanzata degli Alleati e fu allora che i volterrani di ogni ceto sociale ed età disselciarono la strada, nell’intento di alzare un gran cumulo di pietre e bloccarono con esso l’accesso alla città rendendo così inutile la distruzione della porta stessa e salvando così una delle più suggestive, misteriose e preziose memorie dell’antichità volterrana.

Torna a www.agriturismoipitti.it

Galleria | Questa voce è stata pubblicata in Curiosità, Uncategorized, VOLTERRA. Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.