Firenze: dove è nato il profumo

ProfumoPartiamo con una curiosità: vi siete mai chiesti cosa significhi profumo? Ebbene, pochi lo sanno ma profumo è parola latina che nasce dall’usanza di bruciare oli aromatici, per ottenere la benevolenza degli dei. Il profumo inteso però in maniera moderna, nasce invece dalle usanze di Caterina de’ Medici che pare fosse la donna più profumata del mondo!

Fu proprio lei, nipote del Magnifico Lorenzo, ad esportare in Francia l’arte della lavorazione dei profumi. Non solo portò con sè in oltralpe i migliori cuochi toscani, ma diffuse anche questa nuova moda del profumarsi. Beh, del resto lei era nata e cresciuta a Firenze proprio nel periodo in cui si diffuse l’uso delle acque rinfrescanti e dei balsami profumati… e quindi le fu naturale. Considerando le fragranze uno strumento irrinunciabile di distinzione e raffinatezza, portò con sé in Francia, oltre al corredo, il suo profumiere personale, tal Renato Bianco, che insegnò agli artigiani transalpini ad impregnare di essenze gli oggetti di uso quotidiano così come si faceva nell’illuminata Firenze del Rinascimento.

Il successo dell’iniziativa fu così grande che la moda portata da Caterina, favorì l’uso delle fragranze tra i nobili francesi e di conseguenza, incoraggiò la regina a lanciare l’arte profumiera di cui è giustamente orgogliosa oggi la Francia.

Pochi sanno però, che quell’arte ha una madre fiorentinissima…

Torna a www.agriturismoipitti.it

Galleria | Questa voce è stata pubblicata in Curiosità, FIRENZE, Uncategorized. Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.